Walter Di Bella

La mia storia inizia quando, da bambino, tra i vari disastri e le costanti richieste di cibo, i miei portarono in casa una videocassetta di “Titanic”. Rimasi così meravigliato dalla scoperta di quel mondo magico e immenso che è il cinema (e il fatto che la fonte d’ispirazione di un bambino sui quattro anni sia stato un film sulla morte di centinaia d’innocenti per ipotermia è tutto un dire) dal ricercare quelle emozioni appena provate in altre storie. Storie che, in parte, hanno fatto di me ciò che sono ora. Ovvero un’aspirante regista che studia a Bologna, dove passa i pomeriggi tra cinema e bevute con gli amici, ma col cuore sempre rivolto alla materna Sicilia, e che sogna ancora di fare, un giorno, un viaggetto sull’Enterprise o di passare la pistola a Dylan Dog.

Quello che ha scritto

Articoli di questo autore in archivio