Maddalena Carbone

Nata nel 1992, cresciuta a pane e mitologia greca, mentre aspetto Godot mi diverto a giocare con la scrittura. Sono curiosa e poliedrica: mi piace trovare la bellezza in tutto ciò che la mente umana può creare. Per me la letteratura è un viaggio di scoperta, una vertigine negli abissi della propria e altrui anima, e adoro intersecare mondi e generi diversi per trovare la vita vera, in cui tanto mi piace perdermi e che tanto vorrei raccontare. Dopo la laurea in filologia classica e il titolo di specializzazione da insegnante di sostegno, sogno di poter lavorare a scuola, e accendere i miei futuri studenti della passione che avverto quando leggo i versi di Dante, Leopardi e Montale, e la prosa di Fenoglio e Pavese. Sapendo che anche loro accenderanno me con la loro vitalità e intelligenza, mostrandomi pianeti e costellazioni interiori che ancora non ho esplorato.

Quello che ha scritto

Articoli di questo autore in archivio