Zcc

Musicista da sempre, nato in una famiglia di musicisti e quindi della peggiore specie. Suona la viola e uno dei suoi sogni è trovare qualcuno che a un concerto non abbia la faccia sbigottita quando gli si dice che no, non è un violino. Ama Tchaikovsky e Puccini, Mahler e Schumann. Non gli piacciono molto Verdi e Rossini, ma non lo dice a nessuno perché se ne vergogna. Da qualche tempo adora la contaminazione e quindi osa accostare Bach ai Deep Purple, Mozart ai Gun's and Roses, Beethoven agli U2. E crede perfino di avere ragione...

Quello che ha scritto

Articoli di questo autore in archivio