Agosto, moglie mia, non ti conosco!

Share on Facebook5Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone
travolti

Agosto, moglie mia, non ti conosco!
Ma quanto c’è di vero in questo detto? E quante coppie oggi preferiscono trascorrere le vacanze da separati?
La vacanza dovrebbe essere un momento di relax e di unione, il luogo dove si trova il tempo per poter fare tutte quelle cose che non si riescono a svolgere durante l’anno: trascorrere momenti piacevoli insieme, andare a cena fuori, godersi il meritato riposo, o un tramonto in riva al mare. Eppure talvolta la troppa vicinanza non aiuta, anzi… molte coppie scoprono di essere poco propense a trascorrere tutto questo tempo insieme e finiscono con il litigare.
Succede perché in vacanza non abbiamo le nostre regole, la nostra routine, saltano gli schemi e tutto ciò a cui siamo abituati, occorre un po’ di tempo prima che ci riadattiamo al nuovo andazzo, ma per quanto prendiamo confidenza con le nuove tempistiche, le nostre vacanze sono terminate e ci ritroviamo a ricaricare l’auto, con un muso lunghissimo.
Molte coppie scoppiano proprio in estate, le incomprensioni diventano intollerabili e ci si allontana. In effetti molti problemi erano già evidenti nella coppia, aspettavano soltanto il momento giusto per esplodere.
La vacanza però potrebbe anche far riavvicinare amori che sembrano destinati a concludersi, magari riscoprendo proprio il piacere di stare insieme, partendo dalle piccole cose.
Per evitare queste problematiche in molti hanno deciso di optare per vacanze separati, magari trascorrendo insieme solo pochi giorni. Ognuno affronta la relazione di coppia come meglio ritiene e se questo è un modo per ritrovarsi, per scoprire di mancarsi, ben venga.
I tempi stanno cambiando, forse dovremmo perdere quell’idea romantica del fare tutto insieme sempre, l’importante è riuscire a trovare punti di incontro ed essere consapevoli in due.
Come saranno le vostre vacanze? Insieme o separati? Un po’ e un po’?
Fateci sapere.

Metti "Mi piace" alla nostra pagina Facebook e ricevi tutti gli aggiornamenti de L'Undici: clicca qui!
Share on Facebook5Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone

Tag

Chi lo ha scritto

Imma I.

Benvenuto! Se mi stai leggendo è perché molto probabilmente anche tu sei attratto dalla musica, dall’arte, dal cinema, dalla letteratura, dai videogiochi, dai fumetti, dalla fantascienza. Insomma essere sempre al corrente sulle ultime novità in qualsiasi campo. Scrivo praticamente da sempre, mi sono dedicata nei primi anni del mio lavoro alla cronaca locale, arrivando poi a collaborare con alcune riviste di cultura (lastanzadivirginia) e con webgiornali nazionali (YOUng). E questa con l’Undici è proprio la collaborazione che aspettavo da un po’… Mi piace informarmi e conoscere quante più cose mi riesce, ma mi piace anche condividere i miei pensieri con chi è curioso come me. Oltre alla passione per la scrittura, sono una editor/consulente editoriale, collaboro con diverse case editrici. Amo il surf, il punk, il rock, l’handmade, creare bolle di sapone giganti e le olive verdi. Sono felice di poter condividere un po’ del mio mondo con chi avrà il piacere di leggermi. A presto! Seguimi anche su Facebook! Mi trovi come: Imma Stellato Iava, o Imma I.

Perché non lasci qualcosa di scritto?