Gocce di pioggia

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone
logo

 

Improvvisamente il cielo si è fatto scuro
non ho più scampo.
Sanguino, colpita da inarrestabili gocce di pioggia.
Infinite schegge d’acqua scendono dal cielo
impietose e pungenti come chiodi arrugginiti.
La mia anima viene trafitta
oltre ai vestiti, oltre alla pelle, oltre alla carne.
Resto in attesa che tutto finisca,
il giorno, la pioggia, i miei tormenti.

 

Metti "Mi piace" alla nostra pagina Facebook e ricevi tutti gli aggiornamenti de L'Undici: clicca qui!
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone

Perché non lasci qualcosa di scritto?