Avengers: Infinity War. Dove eravamo rimasti?

Share on Facebook1Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone

I fratelli Russo portano sul grande schermo Avengers: Infinity War, prodotto dai Marvel Studios e distribuito da Walt Disney Studios Motion Pictures. In Italia lo vedremo il prossimo 25 aprile. Dobbiamo quindi rimboccarci le maniche, tornare con la mente al 2015 e, facendo uno sforzo mnemonico, ricordare le ultime battute del furente Thanos in Avengers: Age of Ultron.

Sono sei le Gemme dell’infinito che Thanos, alieno, nato e cresciuto su Titano, intende conquistare per poter governare l’universo. A opporsi al suo piano malvagio, stavolta ci sono proprio tutti. Gli Avengers si alleano con i Guardiani della Galassia per quello che si prospetta essere uno scontro epico.

THE AVENGERS, from left: Scarlett Johansson as Black Widow, Chris Hemsworth as Thor, Chris Evans asNoti anche come Vendicatori, in Avengers: Infinity War gli Avengers saranno costretti a riunirsi, dopo che la squadra sembra essersi divisa in Captain America: Civil War, per fronteggiare la minaccia di Thanos che incombe stavolta sull’intero universo. Tony Stark, alias Iron Man (Robert Downey Jr.) e Steve Rogers, alias Capitan America (Chris Evans), saranno chiamati a mettere da parte i contrasti e a combattere dalla stessa parte. Li affiancheranno il Dio del tuono Thor (Chris Hemsworth), l’irascibile Hulk (Mark Ruffalo), Vedova Nera (Scarlett Johansson), l’ex-neurochirurgo Dottor Strange (Benedict Cumberbatch), James Rhodes, alias War Machine (Don Cheadle), Spider Man, interpretato dal giovane Tom Holland, l’androide Visione (Paul Bettany), Scarlet (Elizabeth Olsen), Soldato d’Inverno (Sebastian Stan), il re del Wakanda Pantera Nera (Chadwick Boseman), il militare Sam Wilson, alias Falcon (Anthony Mackie) e Loki (Tom Hiddleston), fratello e storico antagonista di Thor.

Ma non saranno i soli. In loro aiuto giungeranno i Guardiani della Galassia, cappeggiati da Star Lord (Chris Pratt). Al suo seguito vedremo Nebula e Gamora (Karen Gillan e Zoe Saldana), Drax, interpretato da Dave Bautista, l’albero dalle fattezze umanoidi Groot (Vin Diesel), Mantis (Pom Klementief) e il procione Rocket (Bradley Cooper).

Avengers: Infinity War ruota attorno alla titanica impresa di Thanos: conquistare l’intero universo grazie alle Gemme dell’infinito, che, se riunite nel Guanto dell’infinito, donano a chi le possiede un immenso potere. Al termine di Thor: The Dark World, la Gemma della Realtà finisce nelle mani del Collezionista (Benicio del Toro), personaggio dall’oscuro passato, la cui attività principale è raccogliere oggetti e artefatti rari. Sul team di Avengers e Guardiani della Galassia incombe dunque una minaccia mai affrontata prima: la distruzione dell’intero universo così come lo conosciamo. Stavolta, vigilare sulla pace planetaria sarà più difficile di quanto non sia mai sembrato.

Terzo capitolo Marvel basato sul gruppo dei Vendicatori e interamente girato in formato IMAX, Avengers: Infinity War è il diciannovesimo film del Marvel Cinematic Universe. Qui ogni personaggio, riferimento, trama converge nella più epica lotta contro il male.avengers-infinity-war-560e85b0039aa0ab

Sebbene i prodotti Marvel siano di puro intrattenimento, già dal primo Avengers (2012) si è intuito il loro potenziale narrativo dalla trama ingegnosa tessuta alla perfezione. Comprensivo di un ensemble cast di tutto rispetto, Avengers: Infinity War si preannuncia un prodotto colossale, dove la sceneggiatura ben meditata, la scenografia d’impatto e gli effetti speciali vincenti si presume contribuiranno a mantenere in vetta gli indici di gradimento da parte della critica rispetto alle produzioni Marvel.

 

Metti "Mi piace" alla nostra pagina Facebook e ricevi tutti gli aggiornamenti de L'Undici: clicca qui!
Share on Facebook1Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone

Perché non lasci qualcosa di scritto?