11 punti sul rispetto di sé e degli altri

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone

Capire e farsi capire, si sa, non sempre è facile. Anzi, è spesso un’impresa titanica che, quando non va a buon fine, ci fa precipitare nel buco nero della tristezza, del senso di colpa, del risentimento, della rabbia.

Niente paura!

Ci sono 11 “regole” da rispettare per non cadere in questa trappola!

1. Non dare consigli se non sono richiesti. Potrebbero non essere graditi o essere percepiti come attacchi personali. A volte è meglio mordersi la lingua che parlare!

2. Non pretendere che le persone a cui vogliamo bene debbano pensare come noi. Hanno la loro testa, il loro vissuto, le loro idee. Rispettiamole!

3. Saper dire no quando qualcosa non ci va bene è sacrosanto! Accettarlo dagli altri è saggio.

4. Quando qualcosa ci colpisce, in prima battuta, invece di arrabbiarci, dovremmo chiederci quale nostra fragilità ha toccato e magari lavorare su di noi invece che offenderci.

5. Quando si chiede un parere si deve essere pronti ad accettare la risposta. Anche se non è quella che avremmo voluto.

6. Le bugie hanno le gambe corte e il diavolo fa le pentole ma non i coperchi. Meglio dire sempre la verità. O al massimo tacere.

7. Non sentirsi in diritto di giudicare. Ognuno ha la sua strada. A noi i giudizi non fanno piacere.

8. Aiutare a tutti i costi non è una buona scelta. Potrebbe essere un nostro bisogno e non di chi vorremmo tirare fuori dai guai. Quindi impariamo ad essere disponibili e a dare una mano, se possiamo, ogni volta che ci viene richiesta.

9. Cominciamo a non fare ciò che non sta nelle nostre corde, anche se ci viene richiesto da qualcuno a cui teniamo. Star male per far star bene qualcun altro non è una buona scelta.

10. Prima di eliminare un’amicizia per qualcosa che non abbiamo gradito, mettiamoci nei panni dell’altro. Forse ci è sfuggito qualcosa.

11. Non possiamo piacere a tutti. Facciamocene una ragione. A volte è molto meglio lasciar perdere!

Metti "Mi piace" alla nostra pagina Facebook e ricevi tutti gli aggiornamenti de L'Undici: clicca qui!
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone

Perché non lasci qualcosa di scritto?