DrameloT reinventa ancora una volta la pausa pranzo con la lettura. A Torino

1
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone

Una realtà giovane e innovativa sulla scena torinese. La città subalpina è protagonista di una iniziativa, partita nel 2015, e con grande successo per l’idea originale, prosegue il suo cammino anche nel 2016. A organizzare e ideare il nuovo progetto un gruppo di giovani attori che si è unito sotto il nome di DrameloT, associazione con varie iniziative.

Andrea Bosca

Andrea Bosca

Tra le tante una è iniziata all’ora della pausa pranzo. Con la ricerca di come far passare l’ora senza però dimenticare la cultura. E così a Torino è partito il progetto “All you can read”: in via Mazzini 46, nella sede dell’associazione DrameloT, attori e artisti hanno dato il via al progetto. Nella pausa pranzo, una volta a settimana, leggono un libro a chi ha voglia di ascoltare mangiando un piatto in compagnia. La lettura diventa la scusa perfetta per far passare il tempo della pausa pranzo dal lavoro, estraniarsi per poco più di un’ora dai problemi quotidiani della giornata e viaggiare con la mente tra le pagine di un testo, scelto dagli attori.

Elisa Galvagno

Elisa Galvagno

Un’esperienza unica e particolare che ha lasciato il segno, visto il grande successo della prima edizione. Per il 2016 sono già stati programmati alcuni appuntamenti a cadenza settimanale. Ogni settimana un libro e un nuovo viaggio da percorrere seduti gustando il proprio pranzo insieme agli artisti-lettori. Il palcoscenico si trasforma in uno spazio aperto dove i libri sono i primi attori. DrameloT ha così reinventato la pausa pranzo e il tempo viene utilizzato per la cultura, che ha sempre bisogno di essere considerata in primo piano, anche nel break lavorativo. Ogni settimana viene scelto un libro da leggere al pubblico.

Gli attori, formati al Teatro Stabile di Torino, che interpretano le pagine dei testi sono Elisa Galvagno, Francesca Bracchino e Andrea Bosca, già noto per essere stato protagonista di diverse fiction e film tv. Tra le tante “Romeo e Giulietta” su Canale 5 e la più recente la mini serie di Rai Uno “Grand Hotel” dove ha interpretato con successo la parte di Marco Testa, tra le Dolomiti nel 1905. L’originalità di “All you can read” è questa: “Tu mangia con calma, il libro te lo leggiamo noi”.

DrameloT, pausa pranzo con lettura ... continua!

DrameloT, pausa pranzo con lettura … continua!

Un’idea davvero diversa dai soliti schemi che ha già creato successo e molti passaparola a Torino. Un modo per proporre un’idea differente e nuova con altre prospettive da dipanare in futuro. Le iniziative sono visibili sulla pagina facebook di DrameloT. Intanto gli appuntamento proseguono anche con altre iniziative. La prossima in programma è fissata per venerdì 29 gennaio con “L’Amore non è una tragedia” con Tiziano Ferrari ed Elisa Galvagno, dalle 21 nella sede dell’associazione.

Metti "Mi piace" alla nostra pagina Facebook e ricevi tutti gli aggiornamenti de L'Undici: clicca qui!
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone

Cosa ne è stato scritto

  1. Anna

    Consigliatissimo l’appuntamento del 29 gennaio! Grande Tiz! Peccato non poterci essere.

    Rispondi

Perché non lasci qualcosa di scritto?