Serie ritrovate: “Dr. Horrible’s sing along blog”

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone
NEIL PATRICK HARRIS IN "DR. HORRIBLE"

NEIL PATRICK HARRIS IN “DR. HORRIBLE”

Torniamo indietro di qualche anno, nell’ormai lontano 2008, per porre in evidenza una web series di cui pochi sono a conoscenza: Dr. Horrible’s Sing Along Blog, diretta e (co)creata da Josh Whedon (conosciuto per la serie Buffy, l’ammazza vampiri e per il film The Avengers).

Protagonista è  l’aspirante supercattivo dal cuore tenero Dr. Horrible, interpretato da Neil Patrick Harris (star di How I met your mother e visto di recente nell’ultimo lavoro di Fincher Gone Girl, presentato in anteprima mondiale al Festival di Roma).Colonna portante della serie è il web, non solo a livello distributivo ma anche internamente alla diegesi della storia, infatti Dr. Horrible mantiene il contatto con i suoi fans attraverso un video-blog dove racconta le sue avventure e i progressi nelle armi da lui costruite. Il suo obiettivo è quello di entrare a far parte della Malvagia Lega dei Cattivi superando una missione in cui dovrà dimostrare la cattiveria di cui è portatore.

Ciò a cui assistiamo è un capovolgimento dei ruoli stereotipati interni alle storie tradizionali. Dr. Horrible è un antieroe ostacolato da colui

PENNY, CAPITAN MARTELLO, DR. HORRIBLE

PENNY, CAPITAN MARTELLO, DR. HORRIBLE

che apparentemente rappresenta l’eroe, la sua nemesi, Capitan Hammer (Capitan Martello) che, attraverso le sue gesta, condurrà lo spettatore a tifare per la riuscita degli intenti apparentemente malefici ma estremamente goffi del “cattivo”, innamorato di una giovane donna incontrata alla lavanderia, Penny.

Nella storia del cinema molti sono i supereroi che hanno attraversato i nostri schermi. Poco dopo la nascita e il successo dei primi fumetti di supereroi cominciarono a essere prodotti dei serial rivolti soprattutto ad un pubblico infantile, il primo di questi fu Adventures of Captain Marvel (1941), seguito da Batman (1943), The Phantom (1943), Captain America (1944), e Superman (1948).Sulla scia del rinnovato interesse per la fantascienza e per il fantasy dovuto al successo di Star Wars fu realizzato Superman (1978), diretto da Richard Donner, che divenne un successo di critica e di pubblico. Durante gli anni ottanta furono girati altri film di successo come Superman II (1980), RoboCop (1987) e Batman sino ad arrivare ai giorni nostri con il boom produttivo avviato dalla Marvel.

La novità introdotta da Dr. Horrible risiede nella capacità di trattare il tema in maniera parodistica ricorrendo al genere del musical riscuotendo un grande successo di critica e di pubblico aggiudicandosi numerosi premi nelle sezioni dedicate alla televisione sul web.

Durante il San Diego Comic-Con del 2012, Josh Whedon annunciò la fine della stesura della sceneggiatura contenente la seconda stagione le cui riprese sono cominciate nella primavera del 2013. L’ispirazione che diede vita a questa geniale web series deriva dalla visione, da parte del regista, di un ulteriore serie del 2007 diffusa in internet ed intitolata The Guild, il cui nucleo tematico ruota intorno al gioco di ruolo online raccontando i suoi personaggi sia nella realtà che sotto forma di avatar.

NEIL PUPPET'S DREAM

NEIL PUPPET’S DREAM

Neil Patrick Harris comparirà in una altra serie web del 2012 intitolata Neil’s Puppet Dreams dove vengono raccontati i sogni di Neil sotto forma di Puppet, ossia, cartoni. Ogni episodio è a sè stante e comincia con una frase rituale: “Ciao, sono Neil, dormo molto e quando sogno, sogno in puppet” cadendo immediatamente in un sogno onirico fatto di surreali paesaggi e personaggi. Insieme a lui c’è l’attore e suo marito David Burtka.

David – Sai le nostre vite sono come un musical di Bollywood.
Neil – Perché è un’eterna tragedia che noi siamo innamorati ma la società ce lo proibisce?? Una cosa tipicamente Bollywoodiana!
David – No, perché noi cantiamo e balliamo molto.

 

Anche sul versante italiano abbiamo un prodotto considerevole e poco diffuso, Gli imbattibili cinque: Capitan Crauti, L’uomo gambero, Mister Fascino e L’uomo Locomotiva. Perché sono 4 e non 5? Questo sta a voi scoprirlo, le serie, sia questa italiana che le altre sopra citate, sono disponibili sul canale YouTube sottotitolate in italiano. Buona navigazione!

Metti "Mi piace" alla nostra pagina Facebook e ricevi tutti gli aggiornamenti de L'Undici: clicca qui!
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone

Perché non lasci qualcosa di scritto?