Serie di batti e ribatti. Ovvero: gergo calcistico essenziale (e vitale)

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone

Se vogliamo stare a pieno titolo a disquisire di football davanti alla televisione, agli aperitivi con gli amici o su qualche social (mi scuso per l’uso del termine “social”), dobbiamo essere in grado di rispondere alle seguenti domande. Pochi scherzi.

Esiste una differenza tra “grappolo di uomini” e “groviglio di uomini”? E da quanti uomini è composto un grappolo e da quanti un groviglio?

Nell’espressione “si giuoca in un fazzoletto”, qual è l’estensione (in cm2) di un “fazzoletto”?

Quante volte viene toccata la palla in una “serie di batti e ribatti”?

«Dunque... io sono tifoso e tutte le domeniche vado all'Olimpico di Roma; sono, naturalmente, tifoso del Bologna, essendo Bologna la mia città natale. Per quanto riguarda il tifo in genere, io penso che esso sia inscindibile dallo sport...»  [P. P. Pasolini, 1956]

«Dunque… io sono tifoso e tutte le domeniche vado all’Olimpico di Roma; sono, naturalmente, tifoso del Bologna, essendo Bologna la mia città natale. Per quanto riguarda il tifo in genere, io penso che esso sia inscindibile dallo sport…»
[P. P. Pasolini, 1956]

Quante finte vengono fatte in una “serie di finte”?

Definizione di “percussione”

Definizione di “iniziativa velleitaria”

Esiste una differenza e se sì quale tra “traversone” e “cross”?

Esiste una differenza e se sì quale tra “sventagliata”, “sciabolata” e “sforbiciata”?

Definizione di “intervento da tergo”

Definizione di “montante”

Dopo quanti minuti di possesso di palla avversario, è corretto usare l’espressione (da pronunciarsi seguita da una pausa di silenzio di dieci secondi): “Soffriamo”?

Dopo quanti minuti dall’inizio della partita non è più corretto usare l’espressione: “fase di studio”?

Scegliere l’espressione corretta tra le seguenti:
1) si profila lo spettro dei supplementari e l’incubo dei rigori
2) si profila l’incubo dei supplementari e lo spettro dei rigori
3) si profila lo spettro dei supplementari e la lotteria dei rigori
4) si profila l’incubo dei supplementari e la lotteria dei rigori

Cosa si intende per “fraseggio a centrocampo”?

Cosa si intende per “intervento sottomisura”?

Cosa si intende per “in gran spolvero”?

Cosa si intende per “scodellare”?

Per quale ragione (se esiste) si deve utilizzare l’espressione “ripartenza” invece di “contropiede”?

Disegnare un grafico (in coordinate polari) che definisca l’operazione di “fare la diagonale”

Un grappolo di uomini

Un grappolo di uomini

Qual è la differenza (e se esiste) tra “cross” e “controcross”

Esatta definizione di “rutilante”

Quanti giuocatori per m2 debbono esserci in campo per poter utilizzare l’espressione: “fare densità”?

A quanti metri di distanza da altri giuocatori deve disporsi un giuocatore per poter affermare che sta giuocando “tra le linee”?

Cosa si intende per “aggredire gli spazi”?

Ricavare l’equazione in funzione del tempo e della percentuale di possesso palla che consenta di sapere quando sia corretto utilizzare l’espressione: “E’ un vero e proprio assedio!”.

Definizione di “rabona”, “veronica” e “sombrero”

Definizione di “bagaglio tecnico”

Quanti e quali titoli deve aver vinto nella sua storia una squadra per poter essere definita “blasonata”?

Definizione di “interdizione”

Costruire un modellino tridimensionale che chiarisca il concetto di “sovrapposizione”

Metti "Mi piace" alla nostra pagina Facebook e ricevi tutti gli aggiornamenti de L'Undici: clicca qui!
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone

Perché non lasci qualcosa di scritto?