Maccheroni al pomodoro fresco e crema di pistacchi

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone

Secondo Poldo, in cucina bisogna sforzarsi di unire sapori insoliti, quando è possibile. Anche se non si è grandi chef, si può tentare provando soluzioni e sperimentando con il proprio palato. La ricetta proposta qui di seguito può essere un esempio. La crema di pistacchi ha un sapore dolce, si scontra in modo interessante con l’acidità dei pomodori S. Marzano di media maturazione e con il sapore forte delle alici.

INGREDIENTI

Per quattro persone: 500 gr. di maccheroni (pasta corta, mezze maniche o mezzi rigatoni); 6-7 pomodori S. Marzano maturi; ½ cipolla rossa di Tropea; 1 scalogno; 3 alici sottolio; 2 cucchiaini di crema di pistacchi; 10 olive verdi snocciolate; Bra duro piemontese grattugiato q.b.

PREPARAZIONE

Dopo averli lavati, sbucciate accuratamente i pomodori con un coltello seghettato, apriteli a metà e togliete la parte centrale con i semi, fateli a dadini e mettete il tutto in una scodella. Aggiungete le alici a pezzetti, la crema di pistacchi (che potete acquistare pronta), le olive snocciolate, un filo d’olio extravergine e un pizzico di sale (poco, il sale produce danni al sistema cardiocircolatorio). Girate il tutto con un cucchiaio fino a quando gli ingredienti si siano ben amalgamati e lasciate riposare almeno un’ora. Tritate finemente cipolla rossa e scalogno (potete usare un mixer) e mettetela in padella con extravergine q.b.; fate rosolare velocemente e aggiungete il composto di pomodoro. Cuocete a fiamma media per circa dieci minuti e comunque fino a quando la salsa si sia ben composta, diventando più liquida (ma non del tutto; in caso aggiungere poca acqua). Bollite i maccheroni con poco sale, scolateli al dente e conditeli nella padella girando e rigirando fino a quando pasta e salsa siano un’unica persona. Servite con una spruzzata di Bra duro grattugiato (in mancanza, pecorino romano).

VINO CONSIGLIATO

Bianco secco, ben fresco.

Nella foto il piatto è stato realizzato con maccheroni siciliani

Metti "Mi piace" alla nostra pagina Facebook e ricevi tutti gli aggiornamenti de L'Undici: clicca qui!
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone

Chi lo ha scritto

Perché non lasci qualcosa di scritto?