I film in novembre al cinema

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone

Un mese ricchissimo per la quantità qualità delle proposte: autori come Spike Lee, Roman Polanski o Woody Allen; blockbuster come Thor o Hunger Games o Lo Hobbit; cartoni animati europei e americani, commedie italiane e francesi… questo mese non hai scuse: vola al cinema!

 In sala l’11 novembre

miss violence“Miss Violence” di Alexandros Avranas
Con Themis Panou, Rena Pittaki, Eleni Roussinou, Sissy Toumasi, Kalliopi Zontanou

Angeliki è una ragazzina di undici anni. Il giorno del suo compleanno si toglie la vita gettandosi dal balcone di casa. La famiglia fa di tutto per superare in fretta l’accaduto, nella convinzione che la morte sia stata causata da un incidente. Cosa si cela dietro quella famiglia apparentemente ordinata e perbene? Il fratellino di Angeliki getta involontariamente delle ombre sull’accaduto, i misteri si svelano a poco a poco trascinando la famiglia in un clima di tensione perenne che culminerà con un altro atto cruento.

Captain Phillips - Attacco in mare aperto“Captain Phillips – Attacco in mare aperto” di Paul Greengrass
Con Tom Hanks, Catherine Keener, Max Martini, Yul Vazquez, Chris Mulkey

Il film è incentrato sulla relazione tra il Comandante della Alabama, il Capitano Richard Phillips, e la sua controparte Somala, Muse. Ambientato su una rotta di collisione incontrovertibile, al largo della costa Somala, entrambi si troveranno a pagare il prezzo alle potenze economiche che sfuggono al loro controllo.

Enders game“Enders game” di Gavin Hood
Asa Butterfield, Harrison Ford, Ben Kingsley, Viola Davis, Moises Arias, Abigail Breslin, Hailee Steinfeld

In un futuro prossimo, una razza aliena ostile attacca la Terra, e solo l’eroismo del Comandante della Flotta Internazionale Mazer Rackham evita la disfatta totale. Nell’attesa di un nuovo attacco, lo stimatissimo Colonnello Graff recluta i migliori ragazzi del pianeta per trovare il prossimo Mazer. Ender Wiggin, un ragazzo timido ma brillantissimo, vieve convinto a lasciare la scuola tradizionale per entrare nella Scuola di Guerra di Graff. Lì Ender apprende facilmente e con grande rapidità le tattiche di guerra, vincendo ogni simulazione, guadagnandosi il rispetto degli altri cadetti, e viene presto promosso da Graff alla Scuola di Comando, dove sarà addestrato dallo stesso Mazer.

Un castello in Italia“Un castello in Italia” (Un Château en Italie) di Valeria Bruni Tedeschi
Con Valeria Bruni Tedeschi, Louis Garrel, Filippo Timi, Marysa Borini, Xavier Beauvois, Céline Sallette, André Wilms

Louise incontra Nathan, riaffiorano i sogni. È anche la storia di suo fratello malato e di loro madre, di un destino: quello di una grande famiglia della borghesia industriale italiana. La storia di una famiglia che va in frantumi, di un mondo finisce e di un amore che inizia.

Giovane e bella“Giovane e bella” (Jeune et jolie) di François Ozon, Francia
Marine Vacth, Charlotte Rampling, Frédéric Pierrot, Géraldine Pailhas, Nathalie Richard, Johan Leysen

Il ritratto di una giovane ragazza di 17 anni attraverso 4 stagioni e 4 canzoni.
Leggi la recensione dell’Undici

 

 

Machete kills“Machete kills” di Robert Rodriguez
Con Danny Trejo, Michelle Rodriguez, Mel Gibson, Jessica Alba, Sofia Vergara, Amber Heard, Tom Savini, Lady Gaga, Marko Zaror, William Sadler, Charlie Sheen

Il governo degli Stati Uniti recluta Machete mandandolo in Messico per rintracciare e eliminare un trafficante d’armi che cerca di lanciare un’arma nello spazio.

 

la gabbia dorata“La gabbia dorata – La jaula de oro” (La jaula de oro) di Diego Quemada-Diez (Spagna, Messico)
Con Ramón Medína, Rodolfo Dominguez, Brandon López, Carlos Chajon, Karen Martínez

Juan, Sara e Samuel, 15 anni, fuggono dal Guatemala tentando di arrivare negli Stati Uniti. Durante la traversata del Messico, incontrano Chauk, un indio tzotzil che non parla spagnolo e sta viaggiando senza documenti.. I tre adolescenti aspirano a una vita migliore oltre la frontiera messicana, ma ben presto dovranno affrontare una tutt’altra realtà.

Prisoners  di Denis Villeneuve“Prisoners”  di Denis Villeneuve
Con Hugh Jackman, Jake Gyllenhaal, Paul Dano, Maria Bello, Viola Davis, Terrence Howard, Erin Gerasimovich, Melissa Leo, Jane McNeill

Keller Dover sta affrontando il peggior incubo di ogni genitore. Sua figlia di sei anni, Anna, è scomparsa Insieme alla sua giovane amica, Gioia, e con il passare del tempo il panico dilaga. Il responsabile dell’investigazione, il Detective Loki ha arrestato l’unico sospetto, ma la mancanza di prove lo ha obbligato a rilasciarlo. Sapendo che vita della figlia è in pericolo, Keller non ha altra scelta se non prendere la situazione nelle proprie mani. Il padre disperato farà ditutto per trovare le ragazze, rischiando la propria vita.

Questione di tempo“Questione di tempo” (About Time) di Richard Curtis (United Kingdom)
Rachel McAdams, Domhnall Gleeson, Bill Nighy, Tom Hollander, Lee Asquith-Coe

All’età di 21 anni, Tim Lake scopre di essere in grado di viaggiare nel tempo… Dopo l’ennesima, deludente festa di Capodanno, il padre di Tim rivela al figlio che gli uomini della loro famiglia hanno sempre avuto il potere di viaggiare attraverso il tempo. Tim non può cambiare la storia ma può cambiare quel che accade e che è accaduto nella sua vita, perciò decide di rendere il suo mondo migliore … trovandosi una fidanzata. Sfortunatamente questa impresa non sarà facile come potrebbe sembrare. Applauditissimo nella Piazza Grande del Festival di Locarno.
Leggi la recensione dell’Undici

Da venerdì 8 novembre

planes pixar“Planes” di Klay Hall, Pixar
(Animazione)

Dai cieli sopra il mondo di Cars, arriva il nuovo film d’animazione Disney Planes, una commedia in 3D ricca d’avventura che vede protagonista Dusty, un piccolo aereo agricolo dal cuore grande e con un unico sogno: partecipare alle gare ad alta quota come aereo da competizione. Ma Dusty non è stato esattamente progettato per gareggiare e soffre di vertigini. Così si rivolge all’aviatore navale Skipper, che lo aiuta a prepararsi per sfidare Ripslinger, il campione in carica. Il coraggio di Dusty sarà messo a dura prova quando cercherà di raggiungere altezze a cui non aveva mai sognato di arrivare prima d’ora, dimostrando al mondo con grande prodezza di sapersi spingere oltre ogni record previsto.

Da mercoledì 13 novembre

wolf children“Wolf children” di Mamoru Hosoda, Giappone (Animanzione)

Dal momento in cui i genitori si conoscono fino alla maturità, Yuki con la sua voce fuoricampo accompagna il racconto di come sua madre si sia innamorata di un uomo lupo (l’ultimo rimasto) e abbia così partorito lei e suo fratello Ame, bambini lupo capaci di trasformarsi (prima involontariamente, successivamente a comando) da lupi in umani e viceversa. Attraverso una vita prima in città e poi in campagna, prima isolata e poi necessariamente in mezzo agli altri bambini Yuki e Ame sviluppano personalità diverse e modi diversi di venire a patti con la propria doppia natura sotto lo sguardo della madre.

Da giovedì 14 novembre

il paradiso degli orchi film“Il paradiso degli orchi” (Au bonheur des ogres) di Nicolas Bary, Francia
Con Raphael Personnaz, Bérénice Bejo, Emir Kusturica, Guillaume De Tonquédec, Mélanie Bernier, Thierry Neuvic

Tratto dal primo libro della fortunata saga di Monsieur Malaussène di Daniel Pennac, il film narra dello strampalato universo di Benjamin Malaussène. Professione: capro espiatorio presso i grandi magazzini di Parigi. Quando cominciano ad esplodere alcune bombe dentro il centro commerciale, Benjamin diventa il sospettato numero uno, e aiutato dai fratelli e dall’amata “zia Julie”, dovrà per la prima volta scagionarsi e trovare il vero colpevole.

Jobs di Joshua Michael Stern“Jobs” di Joshua Michael Stern, USA
Con Ashton Kutcher, Matthew Modine, Dermot Mulroney, Josh Gad, Ahna O’Reilly, J.K. Simmons

Interpretato da Ashton Kutcher nel ruolo del co-fondatore di Apple Steve Jobs, il film racconta la vita del giovane, brillante e appassionato imprenditore, la cui genialità ha dato il via alla rivoluzione digitale che ha cambiato per sempre il nostro modo di vivere e comunicare. Cresciuto in un sobborgo operaio nel nord della California, dopo essersi ritirato dal Reed College, Steve Jobs è un’anima persa alla disperata ricerca di un’identità. Viaggia in India alla ricerca dell’illuminazione e, come tanti della sua generazione, sperimenta droghe allucinogene, trovandosi alla fine a sgobbare nell’anonimato per un creatore di videogame senza grandi speranze. Insofferente verso i limiti della vita impiegatizia, si tuffa nel marketing per promuovere una scheda computer inventata da un suo amico d’infanzia, il cervellone Steve “Woz” Wozniak (Josh Gad). Usando le sue innate qualità di marketing unite alle conoscenze tecnologiche, Jobs convince il proprietario di un vicino negozio di elettronica ad acquistarne 100 unità. Arruola una manciata di amici per assemblarle nel garage dei suoi genitori, ed è così che nasce la Apple!

stai lontana da me“Stai lontana da me” di Alessio Maria Federici, Italia
Con Enrico Brignano, Ambra Angiolini, Anna Galiena, Fabio Troiano, Giampaolo Morelli, Giorgio Colangeli

Jacopo (Enrico Brignano) è il miglior consulente matrimoniale su piazza: dategli una coppia ormai alla deriva e lui in men che non si dica ne farà un esempio di vita coniugale! Purtroppo l’unico caso che non riesce a risolvere è proprio il suo: da sempre infatti porta una sfortuna nera a tutte le donne che si fidanzano con lui! Alcune finiscono al Pronto Soccorso, altre ci rimettono la carriera e ad un certo punto l’unico rimedio diventa la fuga. Jacopo lo sa e, proprio per evitare disastri, impara a fuggire per primo. Ma un giorno incontra Sara (Ambra Angiolini), una bella e ambiziosa architetta, della quale si innamora perdutamente. Lei lo ricambia, decisa ad amarlo e a resistere alle sventure che cominceranno a pioverle addosso, ma l’impresa non sarà facile. Riuscirà il loro amore a sopravvivere a tanta sfortuna?

l'ultima ruota del carro“L’ultima ruota del carro” di Giovanni Veronesi, Italia
Con Elio Germano, Alessandra Mastronardi, Ricky Memphis, Sergio Rubini, Virginia Raffaele, Alessandro Haber

Attraverso le vicende tragicomiche di Ernesto, un uomo qualunque che tenta di seguire le proprie ambizioni senza mai perdere i valori veri della vita, riviviamo le fasi cruciali della storia d’Italia dagli anni ’70 ad oggi. Con il sostegno di Angela, la compagna di una vita, Ernesto impara l’arte di adattarsi ai grandi cambiamenti del Paese, senza tradire se stesso ma partecipando alla strane imprese dell’amico Giacinto e degli stravaganti personaggi che il destino metterà sul suo cammino.

The Canyons" di Paul Schrader“The Canyons” di Paul Schrader, USA
Con Lindsay Lohan, James Deen, Nolan Gerard Funk, Amanda Brooks, Gus Van Sant

The Canyons è un thriller noir ambientato a L.A. che parla dei pericoli, sia personali che professionali, che derivano dall’ossessione per il sesso e per l’ambizione. La storia ruota attorno alla turbolenta relazione tra Tara (Lindsay Lohan) una giovane aspirante attrice, e Christian (James Deen) un giovane e ricco produttore di film. La vicenda si complica quando nella vita di Tara si riaffaccia il suo ex, Ryan (Nolan Funk), in un’escalation di sangue, violenza, paranoia e crudeli giochi mentali.

"Il paradiso degli orchi" (Au bonheur des ogres) di Nicolas Bary, Francia Con Raphael Personnaz, Bérénice Bejo, Emir Kusturica, Guillaume De Tonquédec, Mélanie Bernier, Thierry Neuvic  "Jobs" di Joshua Michael Stern, USA Con Ashton Kutcher, Matthew Modine, Dermot Mulroney, Josh Gad, Ahna O'Reilly, J.K. Simmons  "L'ultima ruota del carro" di Giovanni Veronesi, Italia Con Elio Germano, Alessandra Mastronardi, Ricky Memphis, Sergio Rubini, Virginia Raffaele, Alessandro Haber  "The Canyons" di Paul Schrader, USA Con Lindsay Lohan, James Deen, Nolan Gerard Funk, Amanda Brooks, Gus Van Sant  "Venere in pelliccia" (Venus in furs) di Roman POlanski Con Emmanuelle Seigner, Mathieu Amairic“Venere in pelliccia” (Venus in furs) di Roman Polanski
Con Emmanuelle Seigner, Mathieu Amairic

In un teatro parigino, dopo una giornata passata a fare audizioni per trovare l’attrice che possa interpretare il lavoro che si prepara a mettere in scena, Thomas si lamenta al telefono del basso livello delle candidate. Nessuna di loro possiede lo stile necessario per il ruolo da protagonista. Mentre sta per uscire appare Vanda, un vero e proprio vortice di energia, sfrenata e sfrontata. Vanda incarna tutto quello che Thomas detesta. E’ volgare e stupida e non si fermerà davanti a niente pur di ottenere la parte. Praticamente costretto, Thomas decide di lasciarla provare e con stupore vede Vanda trasformarsi. Non solo la donna si procura oggetti di scena e costumi, ma capisce perfettamente il personaggio (che d’altronde ha il suo stesso nome), di cui conosce tutte le battute a memoria. L’audizione si prolunga e diventa più intensa e l’attrazione di Thomas si trasforma in ossessione.

Da lunedì 18 novembre

Enzo Avitabile Music Life“Enzo Avitabile Music Life” di Jonathan Demme, Italia (Documentario)
Con Enzo Avitabile, Eliades Ochoa, Luigi Lai

Un film diretto dal regista Premio Oscar Jonathan Demme su Enzo Avitabile, la sua musica e Napoli. Il progetto nasce dalla stima reciproca tra i due artisti e dal fatto che il regista americano segue da tempo il percorso musicale di Avitabile, protagonista riconosciuto sulla scena internazionale della world music e che ha fatto della continua ricerca e sperimentazione un segno distintivo. La musica ha sempre svolto un ruolo determinante nelle opere dirette da Demme: è evidente dall’uso che ne ha fatto in tutti i suoi film per il grande schermo.

Da giovedì 21 novembre

Thor – The dark world“Thor – The dark world” di Alan Taylor, USA (Fantastico, supereroi)
Con Chris Hemsworth, Tom Hiddleston, Natalie Portman, Stellan Skarsgård, Idris Elba, Anthony Hopkins

Continuano le avventure di Thor, il più forte degli Avengers, che combatte per salvare la terra e tutti i Nove Regni da un oscuro nemico che vuole dominare l’universo. Thor lotta per ristabilire l’ordine tra i pianeti… ma un’antica dinastia dominata dallo spietato Malekith minaccia di far ripiombare l’universo nell’oscurità. Affrontato da un nemico a cui nemmeno Odino e Asgard possono opporsi, Thor deve intraprendere il viaggio più pericoloso ed introspettivo della sua vita, che lo ricongiungerà con Jane Foster e lo obbligherà a sacrificare tutto per salvare l’universo intero.

L'arte della felicità“L’arte della felicità” di Alessandro Rak, Italia (Animazione)
Con Lucio Allocca, Leandro Amato, Silvia Baritzka, Francesca Romana Bergamo, Antonio Brachi

Sergio è un tassista, musicista per vocazione, ma ha chiuso con la musica dieci anni prima, quando suo fratello maggiore, Alfredo, l’ha abbandonato proprio quando la loro carriera artistica stava decollando. Da quel giorno Sergio si rinchiude nel suo tassì, che diventa un microcosmo a tenuta stagna, tramite il quale filtra il mondo esterno; una piccola gabbia percettiva, una specie di ombelico del mondo su quattro ruote nel quale vanno e vengono persone, vite e coincidenze.

Le passé di Asghar Farhadi“Il passato” (Le passé) di Asghar Farhadi, Francia/Italia (Drammatico)
Con Bérénice Bejo, Tahar Rahim, Ali Mosaffa, Pauline Burlet, Elyes Aguis

Dopo quattro anni di separazione, Ahmad arriva a Parigi da Teheran su richiesta di Maria, la moglie francese, per espletare le formalità del loro divorzio. Durante il suo breve soggiorno, Ahmad scopre il rapporto conflittuale che Maria ha con sua figlia, Lucia. Gli sforzi Ahmad per cercare di migliorare questo rapporto sveleranno un segreto del passato.

Il terzo tempo“Il terzo tempo” di Enrico Maria Artale, Italia (Drammatico)
Con Stefania Rocca, Stefano Cassetti, Lorenzo Richelmy, Edoardo Pesce, Margherita Laterza

Il film, segue il riscatto di Samuel, un ragazzo che non ha avuto nulla dalla vita ma che, passando attraverso il carcere minorile e grazie anche all’amore per una ragazza, riesce a portare alla vittoria la squadra di rugby nella quale milita: una conquista ancor più importante perché il suo allenatore è anche l’assistente sociale che lo segue. Il rugby come metafora della vita e della voglia di tornare a sperare, in una pellicola dove lo sport fa da sfondo ad un racconto di formazione e di sentimenti.

Austenland“Alla ricerca di Jane” (Austenland) di Jerusha Hess, Gran Bretagna/USA (Commedia sentimentale)
Con Keri Russell, JJ Feild, Bret McKenzie, Jennifer Coolidge, Georgia King, James Callis

Jane Hayesè una donna single con un’ossessione segreta che sta rovinando la sua vita sentimentale. La donna è innamorata di Darcy, il personaggio del più celebre libro di Jane Austen “Orgoglio e Pregiudizio”. Nessun uomo riesce ad assomigliare all’uomo dei suoi sogni, fino a quando Jane decide di andare in vacanza in un parco a tema sulla scrittrice, e lì le sue fantasie di incontrare il perfetto lord inglese diventano improvvisamente molto più reali di quanto avrebbe mai potuto immaginare.

FugaCervelli_poster“Fuga di cervelli” di Paolo Ruffini, Italia (Commedia)
Con Paolo Ruffini, Luca Peracino, Andrea Pisani, Guglielmo Scilla, Frank Matano, Olga Kent

Il timido e impacciato Emilio è innamorato della bellissima Nadia fin da quando erano piccoli. Per i lunghi anni dell’infanzia e dell’adolescenza, Emilio non ha mai avuto il coraggio di confessarle il suo amore. La venerazione nei confronti della ragazza l’ha portato anche a iscriversi alla stessa Università di Medicina. Un bel pomeriggio primaverile, Emilio prende il coraggio a due mani…si avvicina a Nadia, la saluta ma lei gli racconta che sta per partire per l’Inghilterra: ha vinto una borsa di studio e si trasferirà a Oxford. Emilio è distrutto, ma per fortuna non è solo, ha un gruppo di amici straordinario per idiozia, ma anche per entusiasmo. Falsificando documenti e diplomi, riescono a ottenere l’iscrizione ad Oxford. Così il gruppo sbarca in Inghilterra. Cinque “fulgide menti” nel tempio del sapere per eccellenza…

Il tocco del peccato“Il tocco del peccato” (Tian zhu ding) di Zhangke Jia (Cina, Giappone)
Con Wu Jiang, Meng Li, Lanshan Luo, Baoqiang Wang

Un minatore esasperato si rivolta contro i corrotti del suo villaggio. Un operaio di ritorno a casa per il Capodanno scopre che una pistola é l’unica cosa in grado di dargli emozione. Una gentile receptionist in un centro benessere viene spinta al limite dall’arrogante aggressione di un ricco cliente. Un giovane operaio passa da un lavoro all’altro nel disperato tentativo di migliorare la propria vita. Quattro storie estreme. Uno spaccato della Cina moderna: un gigante economico cresciuto troppo in fretta, esasperando il conflitto fra le classi sociali.
Leggi la recensione dell’Undici

En solitaire“In solitario” (En solitaire) di Christophe Offenstein, Francia (Drammatico)
François Cluzet, Guillaume Canet, Karine Vanasse, Arly Jover, Josè Coronado, Jean-Paul Rouve, Virginie Efira

Lo skipper Yann Kermadec realizza il proprio sogno quando viene ripescato a causa del forfait di un concorrente per il Vendée Globe. Dopo alcuni giorni di gara, Yann è costretto a fare una sosta forzata per riparare il suo timone danneggiato. Il suo tour mondiale sarà sconvolto…


Da giovedì 28 novembre

La moglie del poliziotto“La moglie del poliziotto” (Die Frau des Polizisten) di Philip Gröning, Germania (Drammatico)
Con Alexandra Finder, David Zimmerschied, Pia Kleemann, Chiara Kleemann, Horst Rehberg, Lars Rudolph

La storia di una giovane famiglia. Il padre lavora nel dipartimento di polizia locale, mentre la moglie si occupa dell’educazione del figlio. Non tutto però va per il verso giusto e la violenza si insinua nel rapporto tra i due coniugi. La moglie, mentre sprofonda in un tunnel che sembra non avere fine, cercherà disperatamente di tenere lontano il figlio dai problemi che li attanagliano, nel tentativo di salvargli l’anima.

"Pompei" di Neil MacGregor“Pompei” di Neil MacGregor, Gran Bretagna (Documentario)

Pompei dal British Museum rappresenta il primo, vero evento cinematografico del museo e permetterà una visione esclusiva della straordinaria mostra “Life and death in Pompeii and Herculaneum”. La mostra si concentra sulle case romane e le vite degli abitanti dell’importante città di Pompei e della piccola località marittima di Ercolano quasi 2.000 anni fa, al momento della devastante eruzione del Vesuvio nel 79 D.C. Presentato dal direttore del British Museum Neil MacGregor, l’incantevole spettacolo porterà il pubblico a vivere la mostra al cinema, accompagnato da prestigiosi esperti che riporteranno in vita questi straordinari oggetti, grazie anche a musiche, poesie e testimonianze dell’epoca.

Hunger Games - La ragazza di fuoco“Hunger Games – La ragazza di fuoco” (The Hunger Games: Catching Fire) di Francis Lawrence, USA (Azione, Fantascienza, Avventura)
Con Jennifer Lawrence, Josh Hutcherson, Liam Hemsworth, Philip Seymour Hoffman, Woody Harrelson, Elizabeth Banks

Katniss Everdeen torna a casa incolume dopo aver vinto la 74ª edizione degli Hunger Games, insieme al suo amico, il “tributo” Peeta Mellark. La vittoria però vuol dire cambiare vita e abbandonare familiari e amici, per intraprendere il giro dei distretti, il cosiddetto “Tour di Victor”. Lungo la strada Katniss percepisce che la ribellione sta montando, ma che il Capitol cerca ancora a tutti i costi di mantenere il controllo proprio mentre il Presidente Snow sta preparando la 75ª edizione dei giochi (The Quarter Quell), una gara che potrebbe cambiare per sempre le sorti della nazione di Panem.

Come il vento“Come il vento” di Marco Simon Puccioni, Italia/Francia (Drammatico)
Con Valeria Golino, Filippo Timi, Francesco Scianna, Chiara Caselli, Salvio Simeoli, Marcello Mazzarella

Questa è la storia di una donna guidata dal suo senso di giustizia e dal suo dolore interiore, che visse e morì per il suo lavoro. La sceneggiatura è liberamente ispirata alla vita di Armida Miserere una delle prime donne a dirigere un carcere in Italia, una donna che ha iniziato a lavorare a metà degli anni ottanta, subito dopo l’entrata in vigore della legge Gozzini e ha saputo affermarsi in un ambiente ancora militarizzato e maschilista ottenendo stima e rispetto degli agenti come della popolazione carceraria. Ciò che rende particolarmente interessante la sua vicenda umana sono le sue apparenti contraddizioni: si era fatta la reputazione di “dura” (era soprannominata “fimmina bestia” dai detenuti dell’Ucciardone) perché doveva confrontarsi con personalità molto forti, ma la sua vita è stata il continuo tentativo di mantenere vivo il suo lato più umano e femminile.

Don Jon“Don Jon” di Joseph Gordon-Levitt, USA (Commedia)
Con Joseph Gordon-Levitt, Scarlett Johansson, Julianne Moore, Tony Danza, Brie Larson, Rob Brown

Jon Martello è un don Giovanni dei nostri giorni, che oggettifica tutto nella vita: a partire ovviamente dalle donne. I suoi amici lo chiamano Don Jon per la sua infallibilità nel portarsi a letto una bellissima ragazza ogni weekend: ma la sua dipendenza dalla pornografia lo ha reso insoddisfatto della sua vita, e decide allora d’intraprendere un cammino che gli resttuisca gratificazione e gioia anche dalla sua vita sessuale. Finirà con il considerare un quadro più ampio e per imparare molto sulla vita e sull’amore grazie all’aiuto di due donne.
Leggi la recensione dell’Undici

Free Birds - Tacchini in fuga“Free Birds – Tacchini in fuga” (Free Birds) di Ash Brannon (Relativity Media, Reel FX Creative Studios), USA (Animazione, Commedia)

I protagonisti di Free Birds – Tacchini in Fuga sono Reggie e Jake, due volatili uniti da una folle missione: eliminare i Tacchini dal Menu della Festa del Ringraziamento. Reggie, maldestro e dal cuore tenero, conduce una vita decisamente agiata. Salvato dal Presidente degli Stati Uniti il giorno del Ringraziamento, passa le sue giornate tra pizza e tv. Ma quando nella sua vita piomberà Jake, Presidente (e unico membro) del FLT, Fronte Liberazione Tacchini, verrà coinvolto in una folle missione: salvare la sua specie eliminando i tacchini dal Menu della Festa del Ringraziamento. La strana coppia dovrà tornare indietro nel tempo, precisamente nel 1621, e cambiare il corso della storia.

PIF La mafia uccide solo d'estate-“La mafia uccide solo d’estate” di Pif, Italia (Drammatico)
Con Pif, Cristiana Capotondi, Ninni Bruschetta, Claudio Gioè

Da Iena a regista, Pif passa dietro la macchina da presa. Il film narra l’educazione sentimentale e civile di un bambino, Arturo, che nasce a Palermo lo stesso giorno in cui Vito Ciancimino, mafioso di rango, è stato eletto sindaco. E’ una storia d’amore che racconta i tentativi di Arturo di conquistare il cuore della sua amata Flora, una compagna di banco di cui si è invaghito alle elementari che vede come una principessa. Attraverso questa tenera ma divertente storia d’amore, il pubblico verrà coinvolto emotivamente negli eventi più tragici della nostra storia recente. Arturo infatti è un ragazzo come tanti altri dell’Italia degli anni ’70 ma, a differenza dei suoi coetanei del nord, è costretto a fare i conti con le infiltrazioni e le azioni criminose della mafia nella sua città. La consapevolezza di Arturo cresce anno dopo anno, ma nessuno lo ascolta. Palermo ha altro a cui pensare.

Da martedì 3 dicembre

Indebito - vinicio capossela“Indebito” di Andrea Segre, Italia (Drammatico)
Con Vinicio Capossela

Il documentario di Andrea Segre è co-sceneggiato con il cantautore Vinicio Capossela, da anni grande fan di rebetiko, un particolare tipo di musica greca. Si racconta ”la crisi greca attraverso i cantanti del rebetiko, musica che fin dagli Anni Venti, dalla guerra intestina greco-turca, che causò milioni di profughi, dà voce alla protesta, alla disperazione, alle paure”. «Come viandanti» ammette Segre, «abbiamo vagato nel luogo simbolo della crisi, la Grecia indebitata, seguendo le parole, i pensieri e la musica dei rebetes, i cantanti del rebetiko, il blues ellenico. Una musica nata dalla disperazione di un’antica crisi che ha contribuito a costruire l’identità moderna della Grecia. Una musica contro il potere, non autorizzata, indebita. I rebetes sono portatori di questa identità, di cui oggi celebrano un funerale pieno di sconfitta, disperata ribellione e silenziosa speranza. I loro concerti e le loro parole riempiono le taverne notturne di Atene e Salonicco e incontrano il cammino di Vinicio Capossela, musicista e viandante che intreccia le sue note con i pensieri del suo diario di viaggio.»

Da giovedì 5 dicembre

Dietro i candelabri“Dietro i candelabri” (Behind The Candelabra) di Steven Soderbergh, USA (Biografico, Drammatico)
Con Matt Damon, Michael Douglas, Dan Aykroyd, Debbie Reynolds, Rob Lowe

Basato su un racconto autobiografico, il film racconta della burrascosa relazione, durata sei anni, tra il pianista Liberace e il suo (molto più giovane) amante Scott Thorson.

 

Blue Jasmine“Blue Jasmine” di Woody Allen, USA (Drmmatico)
Cate Blanchett, Alec Baldwin, Peter Sarsgaard, Alden Ehrenreich, Michael Stuhlbarg, Bobby Cannavale

Di fronte al fallimento di tutta la sua vita, compreso il suo matrimonio con un ricco uomo d’affari Hal (Alec Baldwin), Jasmine (Cate Blanchett) una donna elegante e mondana newyorchese, decide di trasferirsi nel modesto appartamento della sorella Ginger (Sally Hawkins) a San Francisco, per cercare di dare un nuovo senso alla propria vita. Jasmine arriva a San Francisco in uno stato psicologico molto fragile, la sua mente è annebbiata dall’effetto dei cocktail di farmaci antidepressivi. Sebbene sia ancora in grado di mantenere il suo portamento prettamente aristocratico, in verità lo stato emotivo di Jasmine è precario e totalmente instabile, tanto da non poter neanche essere in grado di badare a sé stessa. Mal sopporta Chili (Bobby Cannavale), il fidanzato di Ginger che considera un “perdente”, né il suo ex marito Augie (Andrew Dice Clay). Ginger, seppur riconoscendo, ma non comprendendo appieno l’instabilità psicologica della sorella, le suggerisce di intraprendere la carriera di arredatrice d’interni, un impiego che intuitivamente potrebbe essere alla sua altezza. Nel frattempo, Jasmine accetta malvolentieri un lavoro come receptionist in uno studio dentistico, dove attira le attenzioni indesiderate del suo capo, il dottor Flicker (Michael Stuhlbarg).

Oldboy spike lee“Oldboy” (Oldboy) di Spike Lee, USA (Drammatico)
Con Josh Brolin, Samuel L. Jackson, Sharlto Copley, Elizabeth Olsen

Il film segue la storia di Joe Doucette, un uomo che viene improvvisamente rapito e tenuto prigioniero in isolamento per vent’anni. Quando viene liberato senza spiegazione, si imbarca in una missione per trovare la persona che ha orchestrato la sua prigionia, per poi scoprire che il vero mistero riguarda il perché sia stato reso di nuovo libero.
Il film è un remake dell’omonimo film del 2003 di Park Chan-Wook, basato sul manga Old Boy scritto da Garon Tsuchiya e disegnato da Nobuaki Minegishi.

C'era una volta un'estate“C’era una volta un’estate” (The Way, Way Back) di Nat Faxon e Jim Rash, USA (Commedia)
Con Steve Carell, Sam Rockwell, Toni Collette, Liam James, AnnaSophia Robb, Amanda Peet

Costretto a trascorrere le vacanze estive con la madre e il patrigno prepotente, un giovane e introverso ragazzo ritrova equilibrio e indipendenza grazie all’amicizia che instaura con il gestore di un parco acquatico.

Il sud è niente“Il sud è niente” di Fabio Mollo, Italia (Drammatico)
Con Vinicio Marchioni, Miriam Karlkvist, Valentina Lodovini, Andrea Bellisario, Alessandra Costanzo.

Adolescente introversa, Grazia non riesce ad avere un dialogo con il papà Cristiano, un venditore di pesce stocco della periferia di Reggio Calabria sempre più pressato dalle richieste di un malavitoso locale. Quando, durante un bagno notturno, la ragazza crede di vedere il fratello Pietro, morto anni prima in circostanze poche chiare, uscire dall’acqua e avviarsi verso la città, cercherà di avere quelle risposte che non ha mai avuto. Sarà anche l’incontro con Carmelo, figlio di giostrai che dopo la festa del patrono cambieranno di nuovo città, ad aiutarla in una difficile fase di transizione.

"Stop the Pounding Heart" di Roberto Minervini (Drammatico), Italia/Gran Bretagna. Con Sara Carlson, Colby Trichell, Tim Carlson, LeeAnne Carlson, Katarina Carlson  Sara ha pochi anni e tanti fratelli educati in casa da mamma e papà, allevatori di capre in Texas. Figlia maggiore dei Carlson, Sara conduce una vita serena accudendo gli animali della fattoria, collaborando all'economia domestica e all'educazione dei suoi fratellini. La sua giovane vita è scandita dalle preghiere e dalla lettura della Bibbia, che commenta e argomenta con la madre e le sorelle. L'incontro con Colby Trichell, allevatore di tori e cowboy senza sella, turba la sua esistenza ordinata precipitandola in una crisi profonda. A scompigliarla è un sentimento nuovo che la conduce frequentemente davanti al recinto e al sorriso accogliente di Colby. Ma un giorno nel suo ranch, Sara scopre una coetanea più intraprendente e il suo cuore si ferma. Rifugiatasi nell'imperturbabilità bucolica del suo mondo, diventerà più grande attendendo il domani dentro un abito bianco.“Stop the Pounding Heart” di Roberto Minervini (Drammatico), Italia/USA/Belgio
Con Sara Carlson, Colby Trichell, Tim Carlson, LeeAnne Carlson, Katarina Carlson

Sara ha pochi anni e tanti fratelli educati in casa da mamma e papà, allevatori di capre in Texas. Figlia maggiore dei Carlson, Sara conduce una vita serena accudendo gli animali della fattoria, collaborando all’economia domestica e all’educazione dei suoi fratellini. La sua giovane vita è scandita dalle preghiere e dalla lettura della Bibbia, che commenta e argomenta con la madre e le sorelle. L’incontro con Colby Trichell, allevatore di tori e cowboy senza sella, turba la sua esistenza ordinata precipitandola in una crisi profonda. A scompigliarla è un sentimento nuovo che la conduce frequentemente davanti al recinto e al sorriso accogliente di Colby. Ma un giorno nel suo ranch, Sara scopre una coetanea più intraprendente e il suo cuore si ferma. Rifugiatasi nell’imperturbabilità bucolica del suo mondo, diventerà più grande attendendo il domani dentro un abito bianco.

Da giovedì 12 dicembre

Lo hobbit - la desolazione di smaug“Lo Hobbit – La desolazione di Smaug” (The Hobbit: The Desolation of Smaug) di Peter Jackson, Nuova Zelanda/USA (Fantasy, Avventura)
Con Martin Freeman, Benedict Cumberbatch, Ian McKellen, Evangeline Lilly, Luke Evans, Richard Armitage

Il secondo capitolo della trilogia di film tratti da Lo Hobbit, il capolavoro di J.R.R. Tolkien, Lo Hobbit: La desolazione di Smaug, continua a seguire le avventure del protagonista Bilbo Baggins (Martin Freeman) nel suo viaggio con il mago Gandalf (Ian Mckellen) e i tredici nani, capeggiati da Thorin Scudodiquercia (Richard Armitage), verso l’epica ricerca per reclamare il Regno dei nani di Erebor.

 

 

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone
Metti "Mi piace" alla nostra pagina Facebook e ricevi tutti gli aggiornamenti de L'Undici: clicca qui!

Perché non lasci qualcosa di scritto?