Purchessia – Noia di vivere

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone

Alcune volte mi sono chiesto se volessi tornare ad essere giovane, ciò che ha affascinato tanti  personaggi della letteratura, e mi sono immediatamente data una risposta per così dire condizionata.Voglio essere di nuovo giovane a condizione che possa contare su tutta l’esperienza che ho acquisito sino ad oggi. Poi ci ho ripensato ed ho precisato l’originaria condizione. L’esperienza non è altro che la sedimentazione di una serie di atti e di comportamenti che in qualche modo ci hanno visto protagonisti e che hanno determinato delle decisioni o delle soluzioni di dubbi. Ma non è detto che, anche guardandola ex post, l’esperienza dia risultati certi ed appaganti, tenuto conto in particolare che ogni momento della nostra vita deve essere contestualizzato. Anche a più di settanta anni la vita si rappresenta sempre piena di sorprese e di nodi da sciogliere.

Quindi l’esperienza, a meno che non si ricorra a calcoli statistici, non è una condizione significativa. Ma poi, mi sono detto, tornare ad essere giovane significa che dovrei ripercorrere la lunga strada che ha comportato sacrifici, delusioni, incomprensioni; un percorso accidentato, fatto anche di momenti belli ed esaltanti (pochi in verità), ma soprattutto di sentimenti repressi e di dolori fisici.

Laudato sii, o mio Signore, per tutte le creature…

Ed allora mi sono ricordato del “Cantico delle creature” di San Francesco ed ho apprezzato l’invito alla fratellanza e alla condivisione di tutte le creature, ognuna per la sua identità e la sua attuale esistenza, e mi sono convinto che non era il caso di ritornare ad essere giovane.

Voglio essere quello che sono adesso e che sarò domani. L’unica gioventù possibile, che esula dagli anni di esistenza, è quella del cuore e dello spirito, ed a quella mi aggrappo con tutto me stesso. Non mi piace che una situazione avvenga “purchessia”.

Metti "Mi piace" alla nostra pagina Facebook e ricevi tutti gli aggiornamenti de L'Undici: clicca qui!
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone

Perché non lasci qualcosa di scritto?