Gli 11 film del 2012

12
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone

Moonrise Kingdom di Wes Anderson è uno dei film che mette d’accordo tutti

Un po’ per giuoco un po’ per mettere ordine a fine anno si stilano graduatorie e classifiche. Così chi di solito pesca tra gli infiniti stimoli della storia del cinema per parlarvi dei film de chevet ha voluto proporvi la propria selezione dei migliori 11 film usciti nel 2012.

Un anno di cinema senza particolari picchi, ma con tanti film che ci hanno divertito o emozionato, film che ci porteremo dentro nei prossimi anni. Non è facile selezionare l’11 titolare e i tre autori hanno gusti e sensibilità così diverse che non sono riusciti a mettersi d’accordo su un’unica graduatoria. Così ecco qua tre classifiche in ordine più o meno casuale, più o meno alfabetico, più o meno di merito. E voi quali film avete apprezzato nel 2012?

AnnaRita P

  1. “A simple life” di Ann Hui (Honk Kong)

    Hugo Cabret mette d'accordo anche le sensibilità più divergenti

    Hugo Cabret riesce a toccare le sensibilità più divergenti

  2. “Bella addormentata” di Marco Bellocchio
  3. “50 e 50″ di Johnatan Levine
  4. “Il comandante e la cicogna” di Silvio Soldini
  5. “Diaz – Non pulire questo sangue” di Daniele Vicari
  6. “È stato il figlio” di Daniele Ciprì
  7. “Grandi speranze” di Mike Newell
  8. “Hugo Cabret” di Martin Scorsese
  9. “Moonrise Kingdom” di Wes Anderson
  10. “Oltre le colline” di Cristian Mungiu (Romania)
  11. “Reality” di Matteo Garrone

 

Anselmo

  1. “Moneyball – L’arte di vincere”, Miller B., USA
  2. “Argo”, B. Affleck, USA
  3. “Una Separazione”, Farhadi A., Iran

    Il castello nel cielo di Hayao Miyazaki: un quarto di secolo dopo, finalmente il capolavoro è arrivato in Italia

    Il castello nel cielo di Hayao Miyazaki: un quarto di secolo dopo, finalmente il capolavoro è arrivato in Italia

  4. “Hunger”, GB, di Steve McQueen;
  5. “Moonrise Kingdom”, W. Anderson, USA;
  6. “Il castello nel cielo” [tit. orig. Laputa] di Hayao Miyazaki;
  7. “Killer Joe” di William Friedkin;
  8. “Hugo Cabret, di M. Scorsese;
  9. “Ballata dell’odio e dell’amore” (Balada triste de trompeta) di Álex De la Iglesia.
  10. “Acciaio” di Stefano Mordini

“Monsieur Lazhar” di Philippe Falardeau, Canada

  • Bonus track TV Movie: “Change Game”, J. Roach, USA

 

Gigi

  1. “Moonrise Kingdom – Una fuga d’amore” di Wes Anderson.

    Reality di Matteo-Garrone un grande film un po' sottovalutato

    Reality di Matteo-Garrone un grande film un po’ sottovalutato

  2. “Ted” di Seth MacFarlane.
  3. “Killer Joe” Di William Friedkin
  4. “Il cavaliere oscuro – Il ritorno” [tit. orig. "The dark knight rises"] di Christopher Nolan
  5. “Chronicle” di Josh Trank.
  6. “Cosmopolis” di David Cronemebrg
  7. “La Guerra è dichiarata” di Valérie Donzelli
  8. “L’estate di Giacomo” di Alessandro Comodin
  9. “Il castello nel cielo” [tit. orig. Laputa] di Hayao Miyazaki
  10. “The Avengers” di Joss Whedon.
  11. “Hugo Cabret” (in 3D) di Martin Scorsese

Metti "Mi piace" alla nostra pagina Facebook e ricevi tutti gli aggiornamenti de L'Undici: clicca qui!
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone

12 commentiCosa ne è stato scritto

  1. Ugo Tini (Gigi)

    “Un sapore di ruggine e ossa”, “The artist”, “Holy Motors”, “Amour” e altri ancora sono rimasti fuori. Purtroppo non essendo dei professionisti non riusciamo a vedere tutto e capita di perdersi anche degli ottimi film. Grazie per le segnalazioni, cercheremo di recuperarli.
    Gig.

    Rispondi
  2. Ugo Tini (Gigi)

    “Un sapore di ruggine e ossa”, “The artist” e tanti altri sono rimasti fuori. Magari ci avrei messo anche “Vita di Pi”, ma l’ho visto troppo tardi. Purtroppo non essendo dei professionisti non riusciamo a vedere tutto e capita di perdersi anche degli ottimi film. Grazie per i film segnalati, cercheremo di recuperarli in qualche modo.
    Gig.

    Rispondi
  3. Ugo Tini (Gigi)

    “Un sapore di ruggine e ossa”, “The artist” e tanti altri sono rimasti fuori. Purtroppo non essendo dei professionisti non riusciamo a vedere tutto e capita di perdersi anche degli ottimi film. Grazie per le segnalazioni, cercheremo di recuperarli in qualche modo.
    Gig.

    Rispondi
  4. marinda

    Ma non avete pensato che “sapore di ruggine e ossa” fosse bellissimo? Per me fra i migliori 3 dell’anno.

    Rispondi
    • annarita

      Eh, non l’ho visto, “un sapore di ruggine e ossa”. Devo smettere di lavorare, è una gran perdita di tempo e mi ruba tante ore che potrei dedicare ad andare al cinema.

      Rispondi

Perché non lasci qualcosa di scritto?