I film da vedere in gennaio al cinema

3
Share on Facebook22Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone

Il mese appena iniziato le sale cinematografiche saranno miracolosamente invase da film (che promettono di essere) da non perdere. Segnate sulla vostra agendina le uscite dei film selezionati per voi.

Questo mese andare al cinema sarà una festa. Ottimi film per tutti i gusti: drammi, gialli e spionaggio tratti da best seller, effetti speciali, vecchi autori che si cimentano col 3D, riedizioni di gloriose saghe, poliziotti bastardi, imprenditori che falliscono, lady di ferro, figaccioni che giuocano al baseball … approfittate che poi arriva la primavera una stagione che per tradizione fa bene agli ormoni, ma è deleteria per il cinema.

In sala l’11 gennaio

Sono ancora in sala alcuni film da non perdere. Ancora per poco visto il numero di film da vedere che sta per uscire.

Leonardo di Caprio è J. Edgar Hoover nel film di Clint Eastwood“J. Edgar” di Clint Eastwood
Con Leonardo di Caprio, Judi Dench, Naomi Watts
E’ in sala l’ultimo fim di Clint Eastwood sul potentissimo e temuto capo della F.B.I. J. Edgar Hoover. Visto il successo al botteghino, questo film promette di restare in sala un po’ di più.  J. Edgar è il film del mese Leggi la recensione

André Wilms e Jean Pierre Daroussin“Miracolo a Le Havre” di Aki Kaurismaki.
Con André Wilms, Jean Pier Daroussin, Kati Outinen, Jean Pier Léaud
Il passaparola è stato miracoloso: incasso di quasi un milione e mezzo di euro e ancora visibile in qualche sala. Leggi la recensione

 

Locandina di Midnight in Paris“Midnight in Paris” di Woody Allen
Con Owen Wilson e Marion Cotillard
Successo oltre ogni aspettativa per il bel film di Woody Allen. Con Owen Wilson, Rachel McAdams, Michael Sheen. Allen si trasferisce a Parigi per fare una sorta di Rosa purpurea del Cairo della letteratura. Romantico, nostalgico, ma ottimista, Woody Allen non deluderà i suoi fans.

Ryan Gosling e George Cloney“Le idi di marzo” di George Cloney [tit. orig. The Ides of March]
Con Ryan Gosling, George Cloney, Philip Seymour Hoffman, Paul Giamatti, Marisa Tomei, Evan Rachel Wood.
Il regista e gli attori sono dei gran fighi. Ma dietro questo luccichìo c’è un gran film politico. George non è solo il belloccio delle pubblicità

“Almanya. La mia famiglia va in Germania” di Yasemin e Nesrin Samdereli

La piacevole commedia turco-tedesca di cui avevamo parlato il mese scorso.

In sala dal 13 gennaio

Michael Fassbender e Carey Mulligan in Shame“Shame” di Steve McQueen
Con Michael Fassbender, Carey Mulligan.
Un Fassbender malato di sesso non riesce a condurre una vita ‘normale’. Sesso, dipendenze, bellezza e brutalità.
E poi ci sono un Fassbender nudo e ‘malato’ e una  Carey Mulligan splendida e fragile. (dal 13 gennaio)

La talpa“La talpa” di Tomas Alfredson [tit. orig. Tinker Tailor Soldier Spy]
 Con Gary Oldman, Colin Firth
Il regista svedese Tomas Alfredson (Lasciami entrare) trae dal romanzo di John Le Carré un film di spionaggio lontanissimo dagli stereotipi alla James Bond. Ne esce un film che riesce ad essere romantico ed elegante, teso ed originale.
Con  grandissimi attori. (dal 13 gennaio)

“L’industriale” di Giuliano Montaldo
Con Pierfrancesco Favino, Carolina Crescentini
 La crisi economica raccontata dal maestro italikano Giuliano Montaldo che torna al cinema quattro anni dopo I demoni di Sanpietroburgo e 16 anni dopo (dal 13 gennaio)

In sala dal 20 gennaio

Sette opere di misericordia“Sette opere di misericordia” di Gianluca e Massimo De Serio.
Con Roberto Herlitzka, Olimpia Melinte
L’emarginazione nelle nostre città porta a situazioni terribili e a possibilità di riscatto (dal 20 gennaio)

In sala dal 27 gennaio

Acab - All cops are bastards. Il film“ACAB. All cops are bastards” di Stefano Sollima
Con Pierfrancesco Favino.
Dal libro di Carlo Bonini sui celerini bastard, il film svela, attraverso l’occhio e il linguaggio degli ”sbirri” e una lunga inchiesta sul campo, la trama occulta dei piu’ sconcertanti episodi di violenza urbana accaduti in Italia negli ultimi due anni.(dal 27 gennaio)

 

Brad Pitt stars in L'arte di vincere“L’arte di vincere” di Bennett Miller [tit. orig. Moneyball]
Con Brad Pitt, Jonah Hill, Robin Wright Penn, Philip Seymour Hoffman.
Grande produzione per quello che non è il solito film sportivo. Ne esce un film ‘politico’ sul basball, grande cinema non solo per il cast. Imperdibile per i fans del baseball e le fans di Brad Pitt. (dal 27 gennaio)

 

Meryl Streep è Margareth Thatcher in The Iron Lady“The Iron Lady” di Phyllida Lloyd.
Con Meryl Streep.
Biopic su Margareth Thatcher magistralmente interpretata da Maryl Streep. I fans della lady di ferro e i conservatori inglesi non hanno apprezzato, ma anche i laburisti ne escono a pezzi.(dal 27 gennaio)
Leggi sull’Undici chi è Margareth Thatcher

Tom Cruise fa il botto in Mission impossible“Mission impossible. Protocollo fantasma” di Brad Bird [tit. orig. Mission: Impossible - Ghost Protocol]
Con Tom Cruise.
Torna la saga di Mission Impossible. Grande spettacolo. In tutto il mondo è un grande successo che rilancia il divo Tom Cruise. (dal 27 gennaio)

In sala dal 3 febbraio

Martin Scorsese: Hugo Cabret 3D“Hugo Cabret” (anche 3D) di Martin Scorsese
Con Chloe Moretz, Asa Butterfield, Sacha Baron Cohen, Ben Kingsley, Jude Law
La magica storia di un bambino che incontra George Méliès (Kingsley), figura leggendaria della nascita del cinema.(dal 3 febbraio)

 

David Fincher: Millennium 1: Uomini che odiano le donne“Millennium. Uomini che odiano le donne” di David Fincher [tit. orig. The Girl with the Dragon Tattoo]
Con Daniel Craig e Rooney Mara
La versione americana della trilogia di Stieg Larson è firmata da David Fincher che dovrebbe essere una garanzia (Seven, Fight club, Zodiac, The social network …) (dal 3 febbraio)

In sala dal 10 febbraio

Star Wars: La minaccia fantasma 3DStar wars, episodio 1. La minaccia fantasma” 3D di George Lucas [tit. orig. Star Wars: Episode I - The Phantom Menace 3D]
Con Liam Neeson, Ewan McGregor, Jake Lloyd, Natalie Portman, Pernilla August.
Rieditata con un supertecnologico 3D torna al cinema la saga di Star Wars. Come si fa a dir di no?(dal 10 febbraio)

Metti "Mi piace" alla nostra pagina Facebook e ricevi tutti gli aggiornamenti de L'Undici: clicca qui!
Share on Facebook22Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone

3 commentiCosa ne è stato scritto

  1. Gigi

    Nomination agli oscar per molti film di questo mese:
    Midnight in Paris, Hugo Cabret e L’arte di vincere nominato come miglior film;
    Scorsese e Woody Allen come miglior regia;
    Midnight in Paris miglior sceneggiatura originale;
    L’arte di vincere, Hugo Cabret, La talpa, Le idi di marzo: miglior sceneggiatura non originale;
    Brad Pitt (L’arte di vincere), Gary Oldman (La talpa);
    Rooney Mara (Uomini che odiano le donne), Merryl Streep (The Iron Lady);
    più qualche attore non protagonista.
    Questa volta l’Accademy ha l’imbarazzo della scelta.
    Correte al cinema che questo è un mese da Oscar, chissà quando ricapita …

    Rispondi
  2. ugoth

    Anche Guerre Stellari in 3D?!?!!? Ce n’è per tutti i gusti, alla faccia di chi dice che il cinema è morto

    Rispondi

Perché non lasci qualcosa di scritto?