Libreria Taschini consiglia

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone

L'inconfondibile entrata della libreria TaschiniAnno nuovo, libri vecchi. Prima di mettere definitivamente in archivio il decennio trascorso (i troppo velocemente disprezzati anni zero) vediamo di indicare almeno undici capolavori che avreste dovuto leggere (ma siete sempre in tempo).

Sicuro che ognuno ne avrà altri 11 o 111, ecco i miei magnifici undici non necessariamente in ordine:

- “La fortezza della solitudine” di Jonathan Lethem. Tropea 2003
- “Guida ragionevole al frastuono più atroce” di Lester Bangs. Minimum Fax 2005
- “Le correzioni” di Jonathan Franzen. Einaudi 2002
- “L’animale morente” di Philip Roth. Einaudi 2001
- “La sicurezza degli oggetti” di A.M.Homes. Minimum Fax 2001
- “Callisto” di Krol Torsten. Isbn 2007
- “Jpod” di Douglas Coupland. Frassinelli 2006
- “Please kill me” di Legs McNeil e Gillian McCain. Baldini 2006
- “L’opera struggente di un formidabile genio” di Dave Eggers. Mondadori 2000
- “Holiday on Ice” di David Sedaris. Mondadori 2003
- “E Le Altre Sere Verrai?” di Philippe Besson. Guanda 2004
[Versione di Barney di Mordecai Richler. Adelphi 2000. ma sarebbe del '97]
[italiano:  Gomorra di Roberto Saviano. Mondadori 2006]

Ora tocca a voi, mettete i vostri undici preferiti degli anni zero!

 

 

 


L’11 consiglia la:

 

Libreria Taschini
V.le V. Emanuele 15/a Bergamo
davidetasc@hotmail.com

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone
Metti "Mi piace" alla nostra pagina Facebook e ricevi tutti gli aggiornamenti de L'Undici: clicca qui!

Perché non lasci qualcosa di scritto?