Grandi Misteri: che minchia è un lodo?

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone

Angelino e Silvio (da sinistra a destra)Che minchia è un lodo? Possibile che tutti ne parlino e nessuno spieghi cos’è? Siamo noi i soli ignoranti? Oppure nessuno lo sa e nessuno osa domandare? Il lodo è il marito della lode? E’ un abitante di Lodi? Un volatile della Bassa Padana?…

Niente di tutto ciò ragazze e ragazzi. Il lodo è la decisione finale di un arbitrariato, così come la sentenza lo è di un normale processo giudiziario.
Bella risposta del catzo, direte voi: e che cos’è l’abitrariato? Eccoci: l’arbitrariato è una via per risolvere alcuni tipi di controversie, alternativa ai normali giudizi ordinari. In sostanza si sceglie un certo numero di persone (arbitratori) che si pronunciano rispetto alla questione, producendo un lodo, ossia una decisione che chiude la discussione.

E allora perché catzo il lodo Alfano si chiama così? Il lodo Alfano è in realtà una legge (recentemente dichiarata anticostituzionale, NdA) ed in questo caso dunque l’uso della parola “lodo” è improprio. Il lodo Alfano viene chiamato così perché il suo effetto sarebbe quello di sottrarre le più alte cariche dello Stato ad un normale procedimento giudiziario, così come succede per una questione sottoposta ad arbitrariato (che si conclude con un lodo).

E un altro Grande Mistero è risolto!

 

Metti "Mi piace" alla nostra pagina Facebook e ricevi tutti gli aggiornamenti de L'Undici: clicca qui!
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone

Tag

Chi lo ha scritto

Gian Pietro "Jumpi" Miscione

Twitter Sito web

Gian Pietro "Jumpi" Miscione. Nato nel 1969, vive tra Bologna e Bogotá, è tra i fondatori de L'Undici, nonché il suo direttore. E' professore di chimica all'università, ama scrivere, viaggiare, studiare, ascoltare la radio e discutere di football. E' anche fondatore dell'evento sportivo "Paganello". Fatica ancora ad accettare il fatto che l'antica biblioteca di Alessandria sia stata incendiata.

Perché non lasci qualcosa di scritto?